mail iconfb iconig iconinfo icon

Fluoro e Sigillature per i denti dei bambini

Fluoro e Sigillature per i denti dei bambini

Seconda puntata su “I perché delle mamme sui denti dei bambini”. Si deve somministrare ai bambini fluoro per via orale? Come si devono usare i dentifrici fluorati? Cosa sono le sigillature e servono veramente a proteggere dalla carie?

“la fluoroprofilassi, intesa come prevenzione della carie attraverso l’utilizzo di Fluoro, rappresenta la pietra miliare della prevenzione della carie ed è necessaria in tutti gli individui”.

ll fluoro è un elemento naturale che si combina con lo smalto (strato più esterno del dente) e lo rafforza, proteggendolo dalla carie. Agisce in maniera invisibile ed è particolarmente importante per la buona mineralizzazione dei denti dei bambini. Indipendentemente dall’età, la superficie del dente si modifica di continuo: quando il fluoro viene applicato sullo smalto, lo ripara, lo remineralizza e lo rende più resistente. Se si demineralizza lo smalto (per l’instaurarsi di un processo carioso) la remineralizzazione mediante fluoro è un eccellente antidoto: permette, infatti, di bloccare il processo di formazione della carie allo stadio iniziale, prima che divenga visibile.

Modalità di assunzione del fluoro

Il fluoro può essere somministrato in vari modi, sia per via locale che per via sistemica.

Via locale

Il fluoro per via locale viene applicato al dente dall’esterno attraverso:

  • dentifricio al fluoro
  • collutorio al fluoro (non è consigliato per bambini di età inferiore ai 5-6 anni perché potrebbero ingerirlo)
  • gel al fluoro, una formula concentrata applicata dal professionista durante le visite di controllo o le sedute di igiene

Ecco come scegliere il dentifricio fluorato perfetto per il nostro bambino:

  • Per i bambini sotto i 3 anni utilizzare un dentifricio fluorato con 500 ppm di fluoro in quantità pari ad un chicco di riso (rice size) almeno 2 volte al giorno
  • Per i bambini dai 3 ai 6 anni usare un dentifricio fluorato con 1000 ppm di fluoro in quantità pari a un “pisello” (pea size) almeno 2 volte al giorno
  • Per i bambini sopra i 6 anni usare un dentifricio al fluoro contenente almeno 1000 ppm di fluoro 2-3 volte al giorno


Via sistemica

Il fluoro per via sistemica viene ingerito e mineralizza il dente dall’interno, pertanto è efficace solo quando i denti si stanno formando. Le vie di assunzione naturali sono:

  • acqua, sale o latte fluorurati
  • pastiglie, gocce, gomme da masticare al fluoro prescritte dall’odontoiatra nel dosaggio opportuno

Il fluoro sistemico (gocce o compresse) non dovrebbe essere prescritto se il bambino si spazzola regolarmente utilizzando un dentifricio fluorato.
Se ne riserva la prescrizione a situazioni di oggettiva difficoltà nella somministrazione topica e come tecnica preventiva addizionale nei soggetti ad alto rischio (carie precoce dell’infanzia - Early Childhood Caries (ECC), contesti socio-economici svantaggiati, disabili), con la raccomandazione di sciogliere in bocca la compressa per 1-2 minuti prima di deglutirla. Il dosaggio va inoltre valutato con attenzione in rapporto all’età ed al quantitativo di fluoro assunto con l’acqua di rubinetto e/o in bottiglia.
Dalle ultime ricerche in letteratura, il fluoro assunto dalla madre durante la gravidanza non sembra essere efficace nel prevenire la carie del nascituro, pertanto la somministrazione in gravidanza non è consigliata.

Sigillatura preventive: un'arma contro la carie

Il secondo molare da latte, “l’ultimo dente in fondo” della dentatura decidua è detto il Principe. E’ fondamentale per lo sviluppo della bocca, per il mantenimento dello spazio che occorrerà ai denti permanenti che lo sostituiranno e come guida allo sviluppo del primo molare permanente, “il RE”. Il RE arriva intorno ai 6 anni dietro al Principe. Può essere difficile da spazzolare e nei suoi solchi profondi può rimanere “lo sporco” che può favorire la carie. Poiché il RE deve durare tutta la vita, deve essere protetto attuando la prevenzione nel modo corretto. Un modo per farlo è la sigillatura dei solchi per prevenire la carie delle superfici occlusali.

La sigillatura è oggi considerata una delle armi più importanti di prevenzione.

Consiste nell’applicazione di un sottile strato di resina sulla superficie masticatoria del dente, generalmente il primo molare permanente, e deve essere eseguita non appena il dente è erotto (entro due anni dall’eruzione). Agisce come barriera fisica che impedisce il ristagno di placca e di cibo così da permette una più facile autodetersione salivare e una adeguata igiene orale. Non è necessaria in tutti i bambini. Esiste, infatti, una quota di popolazione in età evolutiva che, per condizioni di salute orale, corretta igiene domiciliare, buone abitudini alimentari e caratteristiche individuali, come una anatomia dei molari non favorente il ristagno di cibo, non richiede la sigillatura dei solchi. L’opportunità di applicarla, come presidio preventivo fondamentale, dovrà quindi essere effettuata dall’Odontoiatra Pediatrico, dopo una valutazione accurata e globale del bambino. La sua modalità di applicazione  deve essere adeguata al bambino e alla sua predisposizione o capacità di collaborazione. La regola d’oro è: presto e bene! In casi di rischio elevato per carie, quando già tutti i primi molari da latte sono cariati ma i secondi ancora indenni, la sigillatura preventiva può essere applicata anche ai secondi molari decidui. Il Principe al Servizio del Re.

Dr. Matteo Beretta
Dir. Sanitario di Studiozero s.r.l.
Medico Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia, Master in Odontoiatria Digitale
Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Varese
Membro del Consiglio Direttivo Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Infantile (SIOI)

Direttore sanitario presso STUDIOZERO
Viale Aguggiari 22, Varese (VA)
Tel. 0332 18 88 188 
www.studiozero.srl 

Bibliografia

  • Paglia L., Ferrazzano G., Beretta M. The role of pit and fissure sealants in the prevention of dental caries.  In K. Bekes (ed.), Pit and Fissure Sealants, Springer International Publishing 2018
  • Colombo S., Beretta M. EJPD 2018 Clinical Focus: Dental Sealants. Which material? Efficiency and Effectiveness. EJPD. 2018;19/3: 247-49.
  • Raccomandazioni Cliniche in Odontostomatologia; Ministero della Salute Nov. 2017
::pubbliredazionale::

Tags: bambini , carie, fluoro, sigillatura dei denti, dentifricio fluorato

Iscriviti alla newsletter

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

ISCRIVITI

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


non ti perdere SCONTI e OMAGGI!

ISCRIVITI