Crescendo in musica: un progetto di Anna Fenoglio

Crescendo in musica: un progetto di Anna Fenoglio

Parlare di Musica significa parlare di Emozioni, Ricordi, Sensazioni. Ma come si può iniziare un cammino musicale fin dalla nascita? Ce lo spiega Anna Fenoglio, musicista con un passato accademico di ampio respiro e mamma di due bambini.

«Da quando è nato il mio primo figlio, mi sono chiesta come potessi avvicinarlo al mondo che ho sempre amato e che da sempre è stato mio: quello della musica. Mi informai, studiai, frequentai due corsi di alto perfezionamento musicale per capire ed addentrarmi nell’argomento. La risposta più convincente mi arrivò dalla Teoria dell’Apprendimento Musicale di Edwin E. Gordon. Questo geniale musicista e ricercatore capì che la musica si apprende attraverso gli stessi meccanismi con cui si impara una lingua. E così iniziai a parlare in musica non solo ai miei figli, ma ai tantissimi bambini che da allora vengono con passione e crescente entusiasmo ai miei corsi. Diedi vita dunque a “Crescendo in Musica”: un mio progetto personale che mira a fornire corsi ed eventi musicali dedicati ad ogni fascia d’età, dalla gestazione alla terza età.»  
Non solo, la musica fa bene e questo è stato dimostrato da prove scientifiche e da ricerche documentate.      
«Quando un tema mi appassiona, sono solita studiarne ogni possibile sfumatura: per questo ho lavorato con dedizione all’interno del programma nazionale Nati per la Musica, di cui sono Referente Provinciale per la provincia di Varese. Ho così potuto apprendere i benefici psicofisici del fare musica in famiglia e negli asili fin dalla nascita. Lo stimolo musicale permette alle sinapsi cerebrali di ramificarsi, aprendo finestre di apprendimento che possono essere sfruttate fin dai primi giorni. I miei corsi sono accreditati dal Programma Nazionale Nati per la Musica e sono solita collaborare con i pediatri per la diffusione di informazioni e consigli alle famiglie.»



Quali sono dunque i consigli per le famiglie che ci leggono?        
«Non ci sono ricette precise. I miei consigli sono di cercare un buon corso di Educazione musicale, con un insegnante che presenti capacità e conoscenze musicali approfondite ed una spiccata empatia con i bambini. Ascoltare musica di qualità  in famiglia, proporre progetti musicali negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia, in modo da poter avvicinare alla musica i bambini fin da piccoli. »

Anna Fenoglio tiene i suoi corsi privati a Gallarate, presso l’Accademia SOL e a Legnano presso lo Spazio Connessioni.

Per maggiori dettagli ed informazioni, potete visitare il sito www.crescendoinmusica.it  o scrivere alla mail

Tags: gallarate, corso di musica per bambini, Music Learning Theory di E. E. Gordon, anna fenoglio

Iscriviti alla newsletter

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

ISCRIVITI

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


non ti perdere SCONTI e OMAGGI!

ISCRIVITI