mail iconfb iconig iconinfo icon

Lavoretti di Pasqua per festeggiare con i bambini

Ci stiamo avvicinando alla Pasqua e anche con i bambini più piccoli si possono sperimentare lo stupore e la gioia della resurrezione nella natura che si risveglia.

Gradualmente, sia all’alba che verso sera, crescenti forze di luce aprono i germogli della nuova vita nel mondo vegetale, gli animali si svegliano dal letargo e lieti cantano gli uccelli tornati dalle migrazioni nei paesi caldi per le nuove nidificazioni.

Altrettanto, a casa possiamo allestire con simboli e colori adatti il nostro “tavolo delle stagioni”: una base di stoffa verde (simbolo della vita che germoglia) con uno sfondo di stoffa rosso (simbolo della passione), un vaso con rami nudi (bellissimi quelli del nocciolo ritorto o del salice) che a poco a poco germoglierà e al quale potranno essere appese le uova decorate nei modi più variopinti, trasformandosi nel nostro “Albero di Pasqua").

Potremo aggiungere anche un cestino vuoto, simbolo del nostro cuore pronto ad essere colmato di nuovo amore. Al suo interno, a Pasqua un uovo (simbolo della nuova vita in numerosissime culture) sarà deposto, senza farsi vedere da nessuno, dal Leprotto Pasquale, avvolto nel suo mantellino d’oro.

La lepre è scelta come simbolo per i bambini poiché ben rappresenta anche in natura le qualità che con loro possiamo coltivare in questo periodo: è un essere erbivoro, che non fa del male a nessuno, che si sa sacrificare per la salvezza di un altro, senza tana e che quindi vive bene ovunque, sempre vigile sul bene e sul male con le sue lunghe orecchie, che spesso tenta giocando di afferrare la posizione eretta, tipica dell’uomo.

Oltre a portare l’uovo, altri piccoli ne nasconde, per la gioia dei bambini nel cercarli e scoprirli, gesto che rimanda alla ricerca interiore delle proprie forze di resurrezione.

Questo gioco si può anche fare in natura, scoprendo insieme la sua particolare forza germogliante tipica di questo periodo, e cercando insieme sassolini dalla forma ovale da poter decorare come piccole uova, che potremmo decorare e deporre sul nostro tavolino una al giorno, ogni mattino.

Attività creative della primavera

Nel gioco e nelle attività creative, ricominciamo a sperimentare i quattro elementi (aria, acqua terra e fuoco) attraverso processi di metamorfosi e creazione, sia in casa durante i pomeriggi piovosi con attività tipiche quali l'intrecciare, il ripiegare la carta o il lavorare l'argilla, sia all’esterno, ad esempio con il gioco a palla, l’altalena, le girandole, gli aquiloni; oppure ancora seminiamo praticelli e piantine di cui poi bimbi e adulti insieme potranno prendersi cura.

Potremmo chiudere ogni giornata con la lettura di fiabe appropriate, in particolare tra quelle dei fratelli Grimm e quelle russe, in cui si tratti il motivo della metamorfosi, del superamento della morte e della redenzione: tra le tante, ad esempio, Il principe ranocchio, Raperonzolo, I due fratelli, La sfera di cristallo.

A cura di Mamma FaTata

Tags: bambini , Pasqua,, primavera, lavoretti di Pasqua

Iscriviti alla newsletter

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

ISCRIVITI

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


non ti perdere SCONTI e OMAGGI!

ISCRIVITI