Estate Sicura, attenzione al caldo in macchina!

veicolo caldo neonato

Il caldo e la macchina sono due fattori molto pericolosi per i bambini, ecco semplici regole per tutelare i nostri piccoli.

Quando fa molto caldo i neonati e i bambini piccoli, a causa della loro ridotta superficie corporea, sono più esposti degli adulti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea e a disidratazione.
La temperatura corporea di un bambino infatti sale da 3 a 5 volte più velocemente rispetto a quella di un adulto, per la presenza di una minore quantità di acqua nelle riserve corporee.
Consideriamo inoltre che quando fa molto caldo, la temperatura all’interno di un’automobile può salire da 10° a 15°C ogni 15 minuti! E, anche aprendo i finestrini, non si riduce di molto questa condizione.
In questo caso la temperatura corporea del bimbo può elevarsi, in soli 20 minuti, fino a raggiungere valori incompatibili con la vita. In questa condizione di ipertermia la morte sopraggiunge in circa 2 ore.

Attenzione perché anche nelle giornate fresche, con temperature intorno ai 22°C, l’abitacolo della macchina può surriscaldarsi (specialmente se l’auto è parcheggiata al sole) fino a superare i 40°C.

Ricordati quindi di non lasciare mai il bambino in macchina al sole neanche per un minuto! E se vedi un bambino solo in macchina chiama immediatamente il 112 (numero unico europeo per le emergenze) o il 113.

Se non disponi di aria condizionata evita di spostarti con l’auto nelle ore più calde e ricordati sempre di coprire poco il bambino e di tenere sempre con te acqua da somministrare al piccolo regolarmente.

Se trasporti il bambino e segui una routine, è meglio prendere anche delle abitudini che possono ricordarti che il piccolo è con te.
Nel caos quotidiano di dover gestire più figli e con le preoccupazioni che ci annebbiano la mente il bambino addormentato nel seggiolino dell'auto è un pericolo.  Dimenticarsi del bambino non è così poi raro, può accadere a tutti, anche a genitori amorevoli.

Consigli salvavita in pillole

1. Se trasporti sul sedile posteriore della tua auto un bambino:

  • lascia i tuoi oggetti personali (ad esempio la borsa) sul sedile posteriore, vicino al piccolo. Questa abitudine può aiutarti a non dimenticare, quando esci dalla macchina, che hai portato con te il bambino;
  • poggia gli oggetti personali del bambino (sacca del cambio ecc...) sul sedile anteriore, in modo che ti ricordino la presenza del bambino.

2. Quando accompagni il bambino al nido o all’asilo aggiungi sul programma dell’agenda o sul telefonino un “promemoria” che può segnalarti se hai portato o meno il bambino a destinazione, come programmato.

3. Ogni volta che si verifica un cambiamento di programma nel riprendere o nell’accompagnare il bambino, comunicalo al partner o a una persona di fiducia.

4. Chiedi alla responsabile dell’asilo o del nido o alla babysitter di avvertirti se il bambino non è stato accompagnato all’asilo o al nido, come di solito accade.

5. Quando in macchina non c’è nessuno, chiudi le portiere e il bagagliaio posteriore e tieni le chiavi lontano dalla portata dei bambini, per gioco potrebbero infilarsi dentro e rimanerci chiusi.

Per maggiori informazioni
www.salute.gov.it  

Tags: bambini , automobile, estate, caldo

Iscriviti alla newsletter

Vareseperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perché le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

 

Iscriviti per ricevere le promozioni e gli omaggi!
Vareseperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perché le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo