Monteviasco, magico borgo montano in Val Veddasca

Monteviasco, il meraviglioso paesino in cima alla montagna!

In Val Veddasca, a pochi chilometri da Varese, c’è uno dei borghi più caratteristici della Lombardia. Si tratta di Monteviasco, un minuscolo paesino di montagna isolato e silenzioso, raggiungibile solo con una piccola funivia o con più di 1000 gradini!

Il Paesino di Monteviasco, accoglie solo una decina di abitanti ed è situato a 930 metri di altezza, alle pendici del Monte Pola.  Vissuto per anni in isolamento (fino al 1989 quando venne costruita la piccola funivia) è uno dei centri rurali più caratteristici di tutta la Lombardia. Ancora oggi nessuna strada carrozzabile lo collega ad altri paesi e per raggiungerlo si devono utilizzare i 1452 gradini della mulattiera o la funivia (servizio con poche corse).


veduta dalla cabina della funivia

La mulattiera ha un dislivello di 375 metri, noi consigliamo di fare la salita in funivia e se i bambini sono disposti a camminare utilizzare i gradoni per scendere (circa 1 ora e più). Non si tratta di gradini uniformi e quindi i bambini al di sotto dei 5 anni potrebbero avere difficoltà a percorrerli. Valutate sempre le capacità e le attitudini dei vostri figli prima di intraprendere la salita o la discesa.


Mulattiera

La mulattiera inizia con una cappella eretta in memoria della visita pastorale del beato Cardinal Schuster e termina con il santuario della Madonna della Serta, poco prima di entrare in paese.


Santuario della Madonna della Serta

Per raggiungere il borgo di Monteviasco con la Funivia vi consigliamo di verificare sempre gli orari per il ritorno, perché le corse non sono frequenti e terminano in prima serata.
Una volta raggiunto Monteviasco scoprirete un paesino avvolto da un silenzio e una tranquillità surreale.


Arrivo della funivia a Monteviasco

Le case sono basse e ricoperte di piode, i balconi in legno simili a quelli del Trentino, le stradine strette ed ombreggiate sono lastricate in pietra e la natura che si incontra ai margini dell’abitato è selvaggia e caratterizzata da maestosi castagni, noci e faggi secolari.

Al centro del paese sorge la chiesa dei Santi Martino e Barnaba (la cappella del Rosario è della prima metà del Settecento) con una splendida balconata sulla valle e sul lago (foto di apertura dell'articolo).

A Monteviasco potrete fare una buona merenda con gelato di latte di capra, buonissime torte casalinghe o fermarvi a pranzo, gustando le specialità proposte.


 
C’è anche un osservatorio astronomico da cui potrete godere di una vista mozzafiato sul lago Maggiore!

Dal paese partono anche numerosi sentieri impegnativi adatti ai più esperti.

Cosa vedere

Mostra di fotografia naturalistica “Attimi” di  Stefano Pedrazzi all’ex asilo di Monteviasco.
La mostra sarà visitabile fino dalle 10 alle 17 fino da domenica 15 luglio al 30 settembre 2018. fotografandolanatura.jimdo.com

Osservatorio Astronomico: potete raggiungerlo appena scesi dalla funivia prendendo la stradina sulla sinistra (10 minuti di facile cammino). 
Ecco le aperture previste per il 2018:

  • Sabato 14 e domenica 15 luglio Porte aperte al pubblico dalle 10.30
  • Venerdì 27 luglio Eclissi totale di Luna e Grande Opposizione di marte
  • Domenica 12 agosto Le stelle cadenti
  • Sabato 15 e domenica 16 settembre Porte aperte al Pubblico
    Per maggiori informazioni www.assm42.it

Come arrivare
In automobile dista circa 1 ora da Varese. Prendere la strada per Luino e seguire per Dumenza e Curiglia con Monteviasco (VA). Arrivare da Curiglia fino a Ponte di Piero, al termine della strada asfaltata, dopo il parcheggio, trovate la mulattiera o la funivia.

La Funivia
Una comoda e panoramica funivia, con una capienza max di 15 persone, vi porterà dal parcheggio di Ponte di Piero (Curiglia con Monteviasco) al paese di Monteviasco in circa 5 minuti. www.funiviamonteviasco.it

Dove mangiare

Ristorante Il Vecchio Circolo Cucina casalinga locale e valtellinese. Specialità panna cotta al latte di capra e torte casalinghe. +39 0332 568529
Ristorante Trattoria Il Camoscio Bellavista specialità selvaggina e paste fatte in casa +39 0332 573 366.  
Ristorante trattoria El Barchet. Specialità gelato di latte di Capra, risotto al pesto di menta e selvaggina. Formaggi locali. +39 348 8839418

Tags: bambini , Varese e provincia, gita per famiglie con bambini, monteviasco, val veddasca

Iscriviti alla newsletter

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

ISCRIVITI

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


non ti perdere SCONTI e OMAGGI!

ISCRIVITI